MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

PD Marche a sostegno delle istanze dei cittadini alluvionati

Segretaria Bomprezzi e Senatore Verducci sull'audizione in Senato del Comitato 15 Settembre

576 Letture
commenti
Allagamenti a Senigallia dopo alluvione 15 settembre 2022

Martedì 25 giugno, il “Comitato 15 settembre” è stato audito presso l’8a Commissione Ambiente del Senato in merito alla conversione in legge del decreto 76/2024 “Ricostruzione e protezione civile”.

“Come PD Marche riteniamo fondamentale stare al fianco delle realtà che, come il Comitato, hanno a cuore temi di grande sensibilità per la regione, come quello dell’alluvione che colpì molti territori marchigiani in quel terribile 22 settembre 2022. Ringrazio pertanto il gruppo PD del Senato che si è fatto promotore di questa iniziativa, anche grazie al Sen. marchigiano Francesco Verducci, dando l’opportunità al Comitato di avanzare le proprie richieste” il commento della Segretaria regionale Chantal Bomprezzi.

Tra le questioni sottolineate dal Comitato vi sono la necessità del 100% dei rimborsi, l’incremento del massimale rimborsabile per arredi ed elettrodomestici, l’inclusione delle pertinenze, la revisione della norma sul valore rimborsabile, l’uniformazione dei rimborsi per gli autoveicoli, la necessità di finanziamenti per dispositivi di protezione delle abitazioni, l’estensione a tutti gli alluvionati della cessione del credito alle banche. Il Comitato ha avanzato anche l’urgenza di accelerare su alcune opere di mitigazione del rischio, di creare un “Ufficio Speciale di Fiume” che accorpi la frammentazione delle competenze e di implementare un sistema di allerta efficiente.

“Purtroppo il Presidente Acquaroli è più preoccupato di non far irritare il suo capo Meloni piuttosto che battersi con determinazione per risolvere i problemi dei marchigiani. Già in passato, se non fosse stato per l’azione del nostro On. Augusto Curti, alcuni comuni marchigiani sarebbero stati esclusi dal Decreto alluvione, mentre stavolta ci ha tenuto a precisare che le nuove misure, per certi aspetti migliorative rispetto al passato (vedi l’innalzamento del massimo rimborsabile per gli arredi da 3.000 a 6.000 euro) non debbano essere retroattive” prosegue Bomprezzi.

“Abbiamo voluto con forza l’audizione del Comitato 15 settembre e continueremo a chiedere al Governo di fare il suo dovere e di dare risposte. È un tema fondamentale per un intero territorio. Continueremo a batterci finché non ci saranno le risorse e le norme necessarie” conclude il Senatore Francesco Verducci.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!