MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Il Garante dei diritti Giulianelli fa il punto sulla situazione delle carceri marchigiane

Oltre alla carenza di personale, evidenziato anche il sovraffollamento nelle strutture di Montacuto e Villa Fastiggi

carcere

“Situazione stazionaria negli istituti penitenziari marchigiani, con la conferma di un significativo sovraffollamento a Montacuto e Villa Fastiggi e l’ormai cronica carenza di personale”. Lo conferma il Garante regionale, Giancarlo Giulianelli, presentando nuovi e più dettagliati dati.

Contemporaneamente non manca di soffermarsi sugli ultimi episodi registrati negli istituti, fino a quello verificatosi presso la Casa circondariale di Marino del Tronto ad Ascoli Piceno.

“Purtroppo – evidenzia – dall’inizio dell’anno negli istituti si sono accavallate molte situazioni negative, alcune meno gravi di altre, ma pur sempre preoccupanti e da non sottovalutare. Questo impone di non abbassare la guardia e di vigilare costantemente”.

Al 31 gennaio 2024 (Report mensile del Ministero di Giustizia – Dipartimento amministrazione penitenziaria) risultano complessivamente presenti 902 (294 stranieri e 23 donne) detenuti, per una capienza di 837 unità.

Nel computo complessivo va sempre tenuto in considerazione che un’ala della Casa di reclusione di Fossombrone risulta ancora chiusa per i lavori di ristrutturazione.

In generale sono 701 i detenuti con condanna definitiva, 118 in attesa di primo giudizio, 82 con condanna non definitiva (40 appellanti, 31 ricorrenti, 11 misti), 36 in semilibertà (di cui 5 stranieri).

In base ai dati forniti dal Prap di Emilia Romagna e Marche gli agenti di Polizia effettivamente in servizio sono 587, mentre quelli previsti 771.

Quattro i responsabili dell’area trattamentale (uno per tutti e due gli istituti del capoluogo regionale, mentre questa figura non risulta essere presente a Fermo)

I funzionari giuridico pedagogici, titolari del trattamento rieducativo, in servizio effettivo sono 17, previsti 24. Per tutti gli istituti gli psicologi sono 17.

Andando ad un esame per singola struttura, a Montacuto le presenze risultano pari a 324 unità (112 stranieri) su una capienza regolamentare di 256, gli agenti in servizio 125, previsti 176. A Barcaglione 93 detenuti (37) su 100 posti disponibili, 56 agenti su 67.

Per quanto riguarda Marino del Tronto di Ascoli Piceno i detenuti sono 94 (22) su 103 posti con 133 agenti su 162 previsti; a Fermo 53 (19) su 43, 45 agenti su 49; a Villa Fastiggi di Pesaro 252 (102 stranieri e 23 donne) su una capienza di 153, con 141 agenti su 188 previsti.

Infine, Fossombrone con 86 detenuti di cui 2 stranieri per 182 posti disponibili. Gli agenti in questo caso sono 87 su 129 previsti.

Per quanto riguarda l’area trattamentale i funzionari giuridico pedagogici in servizio effettivo per Montacuto e Barcaglione sono 6 rispetto agli 8 previsti, mentre 5 risultano essere gli psicologi.

Ad Ascoli Piceno 3 funzionari presenti (su 3 previsti) e uno psicologo; a Fermo 2 (3) e 2 psicologi; a Villa Fastiggi 3 (4) e 6 psicologi; a Fossombrone 3 (6) e 3 psicologi.

Da ultimo il quadro dell’unica Rems (Residenza delle misure di sicurezza) regionale, ubicata a Macerata Feltria. La struttura è accreditata dalla Regione Marche in regime residenziale per 20 posti letto e al 31 dicembre ospitava 24 persone (22 uomini e due donne) di età compresa tra i 23 e i 62 anni. Attualmente in lista di attesa ce ne sono 11.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!