MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Consiglio Marche approva atto unitario per soluzione diplomatica del conflitto in Ucraina

Mangialardi: "La nostra regione indica governo la strada da seguire per la pace"

1.465 Letture
commenti
Maurizio Mangialardi

Il consiglio regionale ha approvato una risoluzione per chiedere al governo nazionale di attivarsi insieme all’Unione europea per una soluzione diplomatica del conflitto in Ucraina che preveda l’immediata cessazione di ogni attività bellica e l’avvio di un negoziato tra le parti in causa volto a cercare una pace stabile e duratura.

“Si tratta di voto importantissimo – spiega Mangialardi, primo firmatario della mozione che ha dato il là alla risoluzione condivisa –. A oltre un anno dallo scoppio del conflitto, le Marche, grazie a questa risoluzione che a oggi non ha precedenti in altri consigli regionali, indicano la strada da seguire non solo per fermare la quotidiana strage di donne, uomini e bambini in Ucraina, ma anche per prevenire il rischio di un’escalation fino alla deflagrazione nucleare, che la prosecuzione della guerra sembra rendere una prospettiva più che mai concreta. Auspico che il governo non si mostri sordo alla volontà di pace della nostra comunità regionale e ai suoi sentimenti di solidarietà con il martoriato popolo ucraino, adoperandosi affinché tacciano da subito le armi e torni la parola alla diplomazia”.

Maurizio Mangialardi
Capogruppo regionale del Partito Democratico – Assemblea Legislativa delle Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!