MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Rifiuti, nel limbo il gestore unico per la provincia di Ancona”

Uil Trasporti: "Proroghe anno dopo anno, investimenti su mezzi e sicurezza impossibili con questa incertezza"

1.642 Letture
commenti
raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani

“Ogni anno vediamo prorogare l’affidamento del servizio e ci chiediamo cosa accadrà nel 2023 e se mai si riuscirà a far partire l’azienda unica per la gestione dei rifiuti in tutta la provincia di Ancona. Verranno ancora prorogate assegnazioni di gare scadute da anni? Quando avremo segnali concreti di avvio dell’azienda unica?”.

Se lo chiede la Uil Trasporti che fin da subito si è schierata per la costituzione di un’azienda unica, “un progetto nell’interesse dei cittadini e dei lavoratori – spiega il segretario generale Emanuele CingolaniRiteniamo infatti che razionalizzare il processo in ambito provinciale può consentire un’ottimizzazione dei costi, con conseguente miglioramento dell’efficienza del servizio e contenimento delle tariffe per la collettività. Per i lavoratori del settore si realizzerebbe inoltre un sistema di tutele identiche”.

Un percorso iniziato nel lontano 2014 e che solo ad aprile di quest’anno, dopo un complesso iter di approvazioni, è finalmente approdato al via libera definitivo al Piano D’Ambito.

“Da circa 6 mesi, tuttavia, non ci sono aggiornamenti – denuncia Cingolani – a tutt’oggi la situazione è la stessa degli anni passati e non vediamo prospettive per un imminente cambiamento: allo scadere delle gare di appalto, con un susseguirsi di proroghe, di anno in anno, si sono mantenute infatti le stesse gestioni. Una condizione di incertezza nella quale non è possibile effettuare investimenti in mezzi e risorse a medio e lungo termine che invece sarebbero necessari per migliorare la qualità del servizio e le condizioni dei lavoratori”

da Uil Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!