MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sindacati chiedono di non effettuare raccolta dei rifiuti il 1° maggio

"Si può anticiparla o posticiparla alla domenica più vicina"

1.064 Letture
commenti
raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani

“Anche quest’anno il primo maggio verrà effettuata la raccolta porta a porta dei rifiuti nei comuni serviti da Marche Multiservizi e Aset. – affermano Stefano Ovani della Fp Cgil e Maurizio Andreolini della Fit Cisl – I calendari di raccolta prevedono che il servizio venga effettuato tutti i 365 giorni dell’anno.

Noi siamo consapevoli che i nostri territori hanno una vocazione turistica, per questa ragione abbiamo sempre lavorato nelle domeniche estive e durante le festività infrasettimanali. I lavoratori interessati (anche quelli degli impianti di smaltimento che devono rimanere aperti) ci hanno chiesto di avanzare una sola richiesta ai sindaci del territorio che riteniamo assolutamente legittima e sosteniamo datempo con forza:

Il 1 maggio, il 25 dicembre e il 1 gennaio la raccolta dei rifiuti non deve essere effettuata. Si può anticiparla o posticiparla alla domenica più vicina per non creare nessun disservizio e questo deve essere definito nei calendari di raccolta per il 2022. Riguarda solamente queste tre festività e nella maggior parte dell’Italia questo avviene”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!