MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Serfilippi, Lega Marche: “Regione al lavoro per i giovani con la legge sulle start-up innovative”

"L'approvazione della legge è un bell'esempio della buona politica che serve quando c'è di mezzo il futuro"

1.428 Letture
commenti
Sefilippi Lega Marche

“Con la legge sulle start-up promossa dalla giunta di centrodestra su indicazione del vicepresidente regionale leghista Mirco Carloni, i giovani tornano al centro della politica della Regione.

Il disagio e l’emergenza lavorativa hanno raggiunto con il covid livelli più che preoccupanti: indispensabile attivarsi anche per supportare chi il lavoro se lo vuole anche creare. La consonanza tra maggioranza e opposizione in consiglio regionale per l’approvazione della legge è un bell’esempio della buona politica che serve quando c’è di mezzo il futuro”.

Così Luca Serfilippi, consigliere regionale e commissario della Lega Giovani Marche dopo l’approvazione all’unanimità ieri in consiglio regionale della proposta di Legge incentivare le start-up innovative e le loro comunità.

“È significativo che la prima legge ad iniziativa della giunta riguardi innovazione e lavoro per i giovani alla vigilia di un piano di rilancio economico che si chiama Nex Generation EU – aggiunge Serfilippi – Per le start-up innovative la Regione promuoverà anche l’accesso al credito e il ricorso al capitale di rischio nonché la raccolta di capitali in crowdfunding per quelle a vocazione sociale e il supporto ad incubatori ed acceleratori di impresa.

Investire da qui in avanti per creare le condizioni limitare la cosiddetta fuga dei cervelli è fondamentale per invertire questa tendenza, valorizzando sul territorio la creatività e l’intelligenza dei giovani che saranno i nuovi protagonisti dell’economia regionale.”

Da Lega Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!