MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Mariastella Gelmini in visita nelle Marche per fare il punto sulle vaccinazioni

La ministra: "I vaccini in questa regione stanno proseguendo speditamente con particolare riferimento agli over 80"

1.163 Letture
commenti
Mariastella Gelmini

Giornata ‘marchigiana’ per la ministra degli Affari regionali, Mariastella Gelmini, che lunedì 12 aprile dopo Ancona si recherà anche Civitanova Marche, San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno.

Prima dell’incontro in Regione con il governatore, Francesco Acquaroli, per fare il punto tra le altre cose sull’andamento della campagna vaccinale, la ministra ‘azzurra’, come riporta l’agenzia Dire, ha incontrato gli eletti di Forza Italia nelle Marche nella sede del consiglio regionale in piazza Cavour. Ad accoglierla sono stati l’assessore regionale al Lavoro, Stefano Aguzzi, la consigliera regionale Jessica Marcozzi e il vicepresidente del consiglio regionale Gianluca Pasqui.

“Una visita voluta per fare il punto sulle vaccinazioni che in questa regione stanno proseguendo speditamente con particolare riferimento agli over 80dice Gelmini-. Il generale Figliuolo ed anche il Governo sono soddisfatti perché tre over 80 su quattro hanno già ricevuto la prima dose quindi più del 70% degli ultraottantenni sono stati in parte vaccinati. Un fatto importante perché il Governo ha come obiettivo quello di mettere in sicurezza la salute delle persone più anziane e più fragili che hanno nel vaccino una garanzia di salute e benessere”.

A palazzo Raffaello ci sarà anche il commissario straordinario per la Ricostruzione, Giovanni Legnini. “Questa è una regione che ha dovuto affrontare l’emergenza Covid dentro un’emergenza che non è mai stata del tutto risolta, quella del terremoto– dice Gelmini-. Da parte del Governo, anche in vista del Recovery Plan, c’è la volontà di una forte attenzione a queste tematiche e questo territorio. Le Marche hanno grandi potenzialita’ sul versante del turismo e dell’industria e hanno delle criticità che devono essere affrontate. Con il presidente Acquaroli la volontà è di mettere al centro le Marche per quanto riguarda i progetti infrastrutturali, della ricostruzione post sisma e della rigenerazione urbana”.

La Regione ha anche deciso di accelerare sul versante turistico, prevedendo per il Primo maggio la riapertura della stagione balneare. “Vogliamo alleggerire le misure il più possibile laddove i dati lo consentano: noi su questo vogliamo essere molto seri– commenta Gelmini-. Si parte dall’analisi dei contagi e dall’andamento delle vaccinazioni. Messi in sicurezza gli over 80, i pazienti fragili e le persone che contraendo il Covid possono andare incontro alle conseguenze più gravi siamo pronti a ripartire. È giusto predisporre i protocolli e fare in modo di accelerare il più possibile, compatibilmente a questi due elementi che verranno valutati la prossima settimana in Consiglio dei ministri”.

Da Agenzia Dire

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!