MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Trasporto scolastico Regione Marche, Biancani chiedi chiarimenti sulla Tundo

Il Vicepresidente: "lavoratori in difficoltà per stipendi in ritardo, Comuni costretti a sostituirsi nella liquidazione"

1.021 Letture
commenti
scuolabus, trasporto scolastico, scuola

“Ci sono tutte le garanzie per attivare le convenzioni con i Comuni? Mi auguro vengano fatte ulteriori verifiche precauzionali sull’affidabilità e sulla solidità dell’impresa prima di assegnare un servizio così importante e delicato”.

E’ l’interrogativo che solleva Andrea Biancani, Vicepresidente del Consiglio regionale, in merito alla vicenda della Tundo Vincenzo spa, l’azienda di trasporti, con sede centrale a Zollino (Lecce), che gestisce da tempo il trasporto scolastico in diversi Comuni della provincia e che da alcuni mesi, come denunciato dai sindacati, non liquida con regolarità le retribuzioni ai suoi dipendenti.

“La Tundospiega Biancanirisulta anche vincitrice di 5 dei 10 lotti nell’ultima gara regionale per l’acquisizione del servizio pluriennale di scuolabus. In particolare 2 lotti riguardano la nostra provincia e includono i comuni di Fano, Gabicce Mare, Pesaro, Tavullia, Montelabbate, Cartoceto, Colli al Metauro, Isola del Piano, Motefelcino, Monte Grimano Terme e Vallefoglia.

Non sono un esperto di codici, ma mi chiedo come sia possibile vincere una gara e avere contenziosi aperti con la Pubblica amministrazione per appalti precedenti. I lavoratori sono in difficoltà e i Comuni sono costretti a sostituirsi nella liquidazione degli stipendi.

Alla luce dei problemi dell’azienda che stanno emergendo nel nostro territorio e non solo, credo sia opportuno, oltre che salvaguardare gli attuali dipendenti, accertare che siano offerte tutte le garanzie nella sicurezza e nella continuità del servizio prima di procedere con i nuovi affidamenti che comprendono in tutta la regione 33 comuni”.

Nell’interrogazione, oltre che sollecitare ulteriori valutazioni precauzionali sulla solidità aziendale, si propone alla Giunta di promuovere un incontro istituzionale fra la società, le rappresentanze sindacali e i comuni “affinché vengano tutelati i dipendenti e la Tundo onori gli impegni nei loro confronti.

Da Andrea Biancani, Vicepresidente Consiglio regionale

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!