MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Una vittima nelle Marche tra i malati di Covid-19: è una 83enne di Pergola

Si tratta della 400esima donna deceduta, a fronte di circa 600 uomini. Ancora decessi in calo in Italia: 26 in un giorno

2.697 Letture
commenti
Ospedale San Salvatore di Pesaro

Dopo tre giorni consecutivi senza decessi, nelle strutture sanitarie delle Marche, lunedì 15 giugno, si torna a registrare una vittima tra i ricoverati positivi al Coronavirus.

Una 83enne di Pergola con patologie pregresse, che si trovava in ospedale a Pesaro, è la donna numero 400 che va ad allungare il triste e troppo lungo elenco delle persone decedute, che avevano contratto Covid-19. Sono invece 594 gli uomini che hanno perso la vita da inizio pandemia, per un totale delle vittime nelle Marche che arriva a 994.

Negli ospedali delle Marche prosegue, intanto, il calo dei pazienti positivi a Coronavirus: ormai da giorni non ci sono ricoverati in terapia intensiva. Lunedì 15 giugno se ne contano solo 1 in semi intensiva, 10 in non intensiva e 7 in post acuzie: un totale di 18 ricoverati, a cui vanno aggiunti 51 ospitati in strutture territoriali e 965 posti in isolamento domiciliare.

A livello nazionale, arriva un’altra buona notizia: nelle ultime 24 ore il numero dei decessi è di 26, una cifra inferiore a quelle dei primissimi giorni del contagio da Covid-19. I nuovi tamponi positivi a Coronavirus in Italia sono 303, nelle ultime 24 ore, e portano a 237.290 il totale delle persone ufficialmente affette da Covid.19 da inizio pandemia. Di queste, 25.909 (-365 in 24 ore) sono quelle attualmente in cura, 34.371 sono decedute e 177.010 sono guarite (+640 nell’ultima giornata).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!