MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Importante scadenza assicurativa per le casalinghe

Inail ricorda la data del 31 gennaio per assicurarsi sugli infortuni domestici

1.073 Letture
commenti
Casalinghe

L’assicurazione contro gli infortuni domestici è obbligatoria (come stabilito dalla legge n. 493 del 1999) ed il pagamento deve essere effettuato entro il 31 gennaio di ogni anno.

È obbligato ad assicurarsi chi, in età compresa tra i 18 ed i 67 anni, svolge l’attività di casalinga/o a tempo pieno.

È escluso, invece, chi svolge un’altra attività che comporti l’iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale.

A partire dal 2019, il premio assicurativo, annuale, non frazionabile e detraibile dal 730, è fissato in 24 euro.

È esonerato dal pagamento del suddetto premio colui che ha un reddito personale inferiore a 4.648,11 euro e contemporaneamente fa parte di un nucleo familiare il cui reddito complessivo lordo non supera i 9.296.22 euro annui. In tal caso, il premio è a carico dello Stato.

A seguito delle modifiche normative introdotte dalla legge di bilancio per il 2019, per gli infortuni occorsi a partire dal 1° gennaio 2019 il pagamento del premio dà diritto ad una rendita in caso di infortunio che provochi un danno con invalidità permanente uguale o superiore non più al 27 per cento bensì al 16 per cento.

Gli assicurati già iscritti ricevono una lettera dall’Inail con l’avviso di pagamento. Nel caso di mancato recapito, ci si potrà rivolgere alle Sedi Inail. E’ possibile effettuare il pagamento on line sui siti dell’Inail, di Poste Italiane, delle banche oppure presso tutti gli Uffici Postali, in banca, in ricevitoria, dal tabaccaio, al bancomat, al supermercato.

Dal 1° gennaio 2020, è obbligatorio effettuare la prima iscrizione e l’iscrizione annuale dei soggetti esonerati dal versamento del premio con modalità esclusivamente telematiche.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il portale www. Inail.it, chiamare il Contact Center Inail (06.6001), da rete fissa e mobile, o rivolgersi ad una Sede dell’Inail, dei Patronati e delle seguenti Associazioni delle casalinghe:
• Obiettivo Famiglia/Federcasalinghe: cell. 3387627321 – martedì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00;
• Movimento Italiano Casalinghe – MOICA: cell. 3271649578 – lunedì e giovedì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00;
• Sindacato casalinghe lavoratrici europee: Scale UGL, tel. 06 48881555 – martedì e giovedì, dalle ore 15.00 alle ore 16.30.

Da 

Inail

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!