Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“Le Marche intelligenti, tecnologia e creatività per un nuovo sviluppo”

Sarà Amandola ad ospitare il secondo dei cinque seminari previsti da “#marcheuropa”

Antonio Mastrovincenzo

#marcheuropa”approda nel cuore del fermano per fare il punto su “Le Marche intelligenti. Tecnologia e creatività per un nuovo sviluppo”. Il 13 ottobre, infatti, sarà Amandola ad ospitare il secondo dei cinque seminari di approfondimento promossi dal Consiglio regionale, con la collaborazione dell’Istao (Istituto Adriano Olivetti) e l’attivazione di diversi partenariati.

Obiettivo principale – come sottolineato dal Presidente Antonio Mastrovincenzoquello di fornire agli amministratori locali l’opportunità di confrontarsi con imprenditori, sindacalisti, rappresentanti del mondo accademico su argomenti strategici per la regione e di riflettere sul suo futuro”.

Il seminario, ospitato presso l’auditorium “Vittorio Virgili” con inizio alle 9,30, sarà aperto dai saluti della Vicepresidente del Consiglio regionale, Marzia Malaigia; del sindaco di Amandola, Adolfo Marinangeli e dell’assessore regionale al bilancio, Fabrizio Cessetti. Le relazioni saranno affidate a Donato Iacobucci dell’Università politecnica (“Ricerca e innovazione tecnologica nelle Marche:progressi e criticità), Pietro Marcolini, presidente dell’Istao (“Le frontiere del digitale, Industria 4.0, e-commerce”), Fabio Renzi segretario generale di “Symbola” (“Dov’era, come sarà:Appennino contemporaneo”).

Apertura dei workshop coordinati dal Presidente della Commissione Affari istituzionali, Francesco Giacinti, e da alcuni dirigenti regionali e tavola rotonda finale su “Creatività, tecnologie e politiche per lo sviluppo dell’Appennino”. Dopo l’intervento del Presidente Mastrovincenzo, quelli del rettore dell’Università di Camerino Flavio Corradini; del presidente Rainbow, Iginio Straffi; del direttore di Sviluppumbria, Mauro Agostini; del presidente nazionale Federlavoro e servizi, Massino Stronati e dell’onorevole Enrico Borghi, referente nazionale per la Strategia delle aree interne. Conclusioni dell’assessore all’industria e artigianato.

Regione Marche
Pubblicato Mercoledì 11 ottobre, 2017 
alle ore 15:58
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!