MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Marche: in aumento i morti sulle strade nel 2014

Le cause principali sono l’uso del telefonino mentre si è alla guida e l’eccesso di velocità

2.092 Letture
commenti
Polstrada Marche

In aumento i morti sulle strade nel 2014 nonostante la diminuzione dei feriti negli incidenti. E questo il risultato che emerge dai dati diffusi dalla Polizia Stradale per le Marche.

Un anno sicuramente impegnativo che ha visto i militari impegnati su più fronti: dalla vigilanza nell’ambito della circolazione stradale, al contrasto della criminalità passando per i minuziosi controlli sugli autotrasportatori.

Sono state circa 20 mila le pattuglie impiegate su tutte le principali arterie regionali che, nel corso dei 12 mesi, hanno rilevato più di 70mila infrazioni al codice della strada. I reati più inflazionati riguardano l’eccesso di velocità, l’uso del telefonino mentre si è alla guida e il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza o del casco.
Infrazioni gravi perché coincidono con le principali cause degli incidenti che per questo 2014 sono stati 3314 (una media di 9 al giorno).

In aumento i sinistri con un epilogo nefasto: sono 37 le persone che hanno perso la vita sull’asfalto; diminuiscono i feriti con un incoraggiante -7% rispetto al 2013. In aumento, se pur lieve (3%), il numero di patenti ritirate: 1600 quelle ritirate nel 2014. Sotto la lente di ingrandimento degli agenti anche gli autotrasportatori: sono state 2600 le violazioni che hanno portato al fermo amministrativo per 240 Tir con un aumento del 23% rispetto all’anno precedente.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!