MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Rete stradale delle Marche, convenzione con il MIT per l’utilizzo di 53 milioni

Anna Casini: "Acceleriamo gli investimenti previsti, necessari alla crescita del territorio"

1.003 Letture
commenti
Lavori stradali

La Regione Marche firmerà una convezione con il ministero dei Trasporti per accelerare l’utilizzo di 53 milioni di euro da destinare a cinque interventi di adeguamento della rete stradale previsti dal Piano operativo Fsc (Fondo sviluppo e coesione).

Serviranno a ottimizzare la viabilità della SP 207 “Lungo Tronto” di Ascoli Piceno (1 milione), dell’intervalliva Tolentino-San Severino Marche (10 milioni) e a realizzare la viabilità di accesso ai nuovi ospedali di Marche Nord (20 milioni), di Fermo (11 milioni), dell’Inrca-Ancona Sud (11 milioni).

“La convenzione, che verrà sottoscritta nelle prossime settimane, ha l’obiettivo di accelerare e semplificare l’utilizzo dei fondi, superando le criticità procedurali che possono ritardare gli investimenti. Successivamente, come Regione, definiremo i rapporti con i soggetti attuatori ai quali verranno appaltati i lavori”, chiarisce la vicepresidente Anna Casini, assessore alle Infrastrutture.

Le risorse disponibili sono quelle della programmazione Fsc (ex Fondi per le aree sottoutilizzate) 2014-2020. Alle Marche sono stati riconosciuti 82,6 milioni relativi alla viabilità. L’accordo riguarda il lotto degli interventi per il quale la Regione non ha chiesto una rimodulazione che, a sua volta, consentirà di investire gli altri 29,6 milioni assegnati dal Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica).

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!