MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

La Polizia Stradale lancia la campagna “Bimbi in Auto”

Sono ancora troppi i morti sulle strade, e si può migliorare la sicurezza per i più piccoli

1.564 Letture
commenti
cartello per incidente stradale

Il Servizio Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha avviato la prima campagna di sicurezza stradale “Bimbi in Auto” in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero della Salute, Polizia di Stato e varie espressioni del mondo scientifico pediatrico (SIP, SIMEUP, SIPPS, ACP).


L’iniziativa è diretta a sensibilizzare gli adulti sulla necessità di assicurare sempre e correttamente i bambini ad idonei sistemi di ritenuta durante gli spostamenti, anche se di breve durata.

Nel 2017, in base ai dati Istat il numero dei morti sulle strade italiane è tornato a crescere (+2,9%) con 3378 vittime. E’ sostanzialmente stabile il numero dei feriti gravi, che sono 17.309 (-0,1%) e il rapporto tra feriti gravi e deceduti è sceso dal 5,3% al 5,1%.

Al riguardo, va sottolineato che sono purtroppo ancora troppo numerosi i bambini che rimangono feriti o perdono la vita in incidenti stradali ed è comunque diffusa la colpevole mancanza di trasportare i piccoli a bordo di veicoli senza assicurarli agli appositi sistemi di ritenuta: nel 2017 in Italia sono stati 25 i bambini (nella fascia di età tra 0 e 14 anni) che hanno perso la vita mentre erano trasportati in auto (7 in meno rispetto al 2016 quando si sono registrate 32 vittime) e oltre 8.396 i piccoli feriti. Nella maggior parte dei casi i bambini che hanno perso la vita non erano assicurati con gli appositi sistemi di ritenuta.

A sostegno dell’iniziativa sono stati realizzati pieghevoli e poster contenenti informazioni utili per guidare i genitori nella scelta del seggiolino più idoneo per i propri bambini, che saranno distribuiti negli studi medici pediatrici, nei consultori e nei reparti di ginecologia ed ostetricia delle strutture ospedaliere.

La Polizia Stradale intensificherà i servizi di controllo del rispetto della normativa in materia da parte degli automobilisti, promuovendo specifici servizi mirati alla verifica del corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e dei dispositivi di ritenuta dei minori in auto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!