Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Trenitalia, un nuovo treno Jazz per i pendolari consegnato alla Regione Marche

È l’ottavo della nuova flotta, entro fine 2019 sarà completata la fornitura prevista dei 9 nuovi Jazz

1.291 Letture
commenti
Il nuovo treno jazz in servizio sui binari della regione Marche

Continua a crescere e ad ammodernarsi la flotta dei treni per i pendolari delle Marche. Trenitalia (Gruppo Fs Italiane) ha consegnato il 18 dicembre alla Regione un nuovo treno Jazz.

Dotato di un eccezionale livello di comfort, sicurezza, affidabilità e accessibilità per consentire una nuova esperienza di viaggio, da domani sarà in servizio sulle linee delle Marche. Quello consegnato questa mattina è l‘ottavo treno Jazz della nuova flotta in circolazione sui binari marchigiani. Entro il 2019 la fornitura dei nove Jazz previsti sarà completata.

Il nuovo treno è stato consegnato stamattina al binario 1 Ovest della stazione di Ancona all’Assessore Regionale ai Trasporti della Regione Marche, Angelo Sciapichetti, dal Direttore Trasporto Regionale Trenitalia, Maria Giaconia e da Fausto Del Rosso, Direttore Regionale di Trenitalia. Oltre ai Jazz, dal 2015 ad oggi sono arrivati sulle linee regionali delle Marche a servizio dei pendolari 8 Swing, convogli diesel destinati alle linee non elettrificate.

L’ammodernamento della flotta ha già portato vantaggi in termini di comfort, regolarità e security del viaggio. I dati rilevati da una società demoscopica terza rilevano una crescita di soddisfazione dell’11%, tra il 2014 e il 2018, arrivando al 88.1% con punte fino al 92% per il comfort, e del 90,4% per l’informazione a bordo. Un’ulteriore svolta si potrà avere con un Contratto di Servizio di più lunga durata su cui Trenitalia e Regione Marche stanno lavorando.

Dotato di 5 casse, lungo circa 82 metri e largo 2,9, il nuovo treno è in grado di viaggiare a una velocità massima di 160 km orari. Progettato secondo nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità, conta 300 posti a sedere, comprese due postazioni per viaggiatori a ridotta mobilita, e spazi portabici. L’ingresso alle carrozze “a raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili permettono un accesso agevole anche alle persone a ridotta capacità motoria.

Molti i servizi a bordo: impianto di videosorveglianza, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille, prese di corrente a 220 V per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.

Da Trenitalia

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!