Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Anche nelle Marche i bonsai per la lotta all’Aids

Il 3, 4 e 5 aprile banchetti in piazza per sensibilizzare e raccogliere fondi per Anlaids

Daniel Hackett testimonial della campagna "Un bonsai per Anlaids"

Ancora oggi in Italia 1 persona ogni 2 ore contrae il virus dell’Hiv. Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 aprile, per mantenere alta l’attenzione sulla problematica, scende nelle piazze delle Marche l’Associazione Nazionale per la Lotta all’AIDS con l’iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi “Un bonsai per l’Anlaids“.

Saranno oltre 2200 i banchetti allestiti tra piazze, supermercati, ospedali in tutta Italia in cui i volontari di Anlaids offriranno al pubblico un Bonsai, una preziosa pianta diventata ormai simbolo della lotta all’Aids.
Come a Senigallia, anche nel resto delle Marche saranno presenti i volontari Anlaids: scopri cliccando qui quali sono le piazze marchigiane interessate.

Curare un bonsai è un modo per ricordarsi che quotidiano deve essere l’impegno per fermare questo virus, come quotidiane sono le cure di cui hanno bisogno le persone che vivono con l’Hiv. I fondi raccolti permetteranno ad Anlaids di proseguire il suo impegno nella prevenzione all’infezione da Hiv e dalle altre malattie a trasmissione sessuale, oltre che di sostenere la ricerca clinica e la lotta allo stigma verso le persone affette dal virus.

Il manifesto della campagna "Un bonsai per Anlaids"Nell’ambito dell’iniziativa, inoltre, i volontari di Anlaids distribuiranno materiale informativo e i preservativi FalloProtetto! Coop, i primi preservativi in Italia che portano il nome di una catena distributiva, lanciati da Coop con l’obiettivo di informare, prevenire e tutelare la salute delle giovani generazioni ma non solo.

Sono oltre 4000 le persone che ogni anno si infettano; si tratta per lo più di giovanissimi ai quali non è stata fornita un’adeguata educazione alla prevenzione. L’80% dei più giovani, infatti, dichiara di avere rapporti sessuali non protetti e il 25% non è consapevole che l’Hiv una volta contratto non può essere eliminato.

Anlaidsè l’associazione nata in Italia per fermare la diffusione dell’infezione da Hiv e da trent’anni lavora per informare in merito agli studi più recenti sul virus, per fare prevenzione, per finanziare la ricerca scientifica e per tutelare i diritti di chi è già stato colpito dalla malattia. La prevenzione è l’arma più efficace per fermare il diffondersi del virus.

Testimonial speciali dell’iniziativa: il famoso dj Ringo, il campione di basket Daniel Hackett e il noto personaggio televisivo del programma Le Iene Matteo Viviani.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.anlaidsonlus.it

Scarica l’elenco delle piazze nelle Marche

Guarda lo spot di Matteo Viviani (Le Iene)

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!