MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Vertenza con Gus, la conciliazione si chiude con esito negativo

I sindacati sottolineano l'impossibilità di trovare accordo

1.711 Letture
commenti
Accordo, firma, contratto

Le Segreterie Regionali delle Marche di FP CGIL e FISASCAT CISL unitamente alle strutture territoriali di Ancona, Macerata, Fermo ed Ascoli Piceno comunicano la chiusura con esito negativo del tentativo di raffreddamento e conciliazione ai sensi della Legge 146/1990, così come modificata dalla L. 83/2000, in relazione alla vertenza in atto con il GUS – Gruppo Umana Solidarietà.


Nel pomeriggio di giovedì 24 gennaio si è svolto nei locali della Prefettura di Ancona, in prosecuzione delle riunioni svoltesi nella stessa sede in data 26 novembre e 20 dicembre 2018, il tentativo preventivo di conciliazione in merito allo stato di agitazione dei lavoratori del GUS, indetto per la situazione di ritardo nella corresponsione delle retribuzioni che da diversi mesi si sta verificando.
FP CGIL e FISASCAT CISL, unitamente alle RSA non si sono dichiarate disponibili alla chiusura positiva della vertenza, rimanendo comunque aperte al confronto con l’associazione.

Con la chiusura del tentativo di conciliazione le Organizzazioni Sindacali sono libere di intraprendere tutte le eventuali azioni di protesta che verranno decise dai lavoratori.

A tal fine verrà convocata a stretto giro di posta l’assemblea generale di tutti i lavoratori della Regione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!