MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Ceriscioli sull’accordo Asur Interporto

“Soddisfazione per un altro passo verso il polo logistico di tutto il sistema sanitario marchigiano”

1.391 Letture
commenti
Ospedale di Ancona-Torrette

Il 27 dicembre, Asur Marche e Interporto Marche hanno firmato il preliminare trascritto di compravendita della palazzina uffici e dell’ area da destinare alla sede del 118 regionale, alla centrale unica di chiamata e al magazzino regionale del farmaco.

Dopo l’operazione di rent to buy sottoscritta nell’agosto 2018 per la gestione dei servizi di manovre ferroviarie, è stato perfezionato il secondo tassello per il rilancio della infrastruttura interportuale. “Questo è un altro passo verso un polo logistico per tutto il servizio sanitario delle Marche – spiega il presidente della Regione Luca Ceriscioli – . Con questo progetto contiamo di rilanciare l’interporto conferendo la vera mission di struttura logistica strategica”. “Il magazzino unico del farmaco – spiega Alessandro Marini direttore generale dell’Asur – sostituirà gli attuali 70: abbiamo calcolato risparmi per 30 milioni da investire in servizi sanitari per i cittadini. Un progetto ambizioso ma rivoluzionario per il sistema“.

L’area di riferimento – aggiunge Federica Massei presidente di Interporto Marche – è di circa 25mila metri quadrati sul retro della palazzina Interporto. Dopo il passaggio di consegne, in questa area inizieranno i lavori per la realizzazione del magazzino del farmaco mentre la palazzina diventerà la centrale regionale del 118. Un’operazione che consentirà anche di risanare i bilanci della partecipata”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!