MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Banca Marche: assolti i tre membri del collegio sindacale

Rinviati a giudizio gli amministratori esecutivi del Cda

1.145 Letture
commenti
Banca Marche, sede di Jesi

Assolti i tre membri del collegio sindacale. E’ questo il primo verdetto in merito al crack di Banca Marche. Nella mattinata del 13 novembre il gup Carlo Cimini ha assolto il collegio dei revisori dei conti e rinviato a giudizio il Cda.

A processo c’erano i tre sindaci, su cui gravavano pesanti accuse tra cui la bancarotta fraudolenta per reati fallimentari: i tre, Marco Pierluca di Senigallia, Franco D’Angelo di Pesaro e Piero Valentini di Civitanova Marche sono stati assolti “in quanto il fatto non costituisce reato“. Per loro l’accusa aveva chiesto una condanna a 7 anni e sei mesi.

Nel processo, tenutosi con rito abbreviato, sono stati invece rinviati a giudizio alcuni membri del Cda e alcuni alti dirigenti tra cui l’ex dg Massimo Bianconi, l’ex presidente Banca Marche Giuseppe Michele Ambrosini, l’ex vice direttore generale Stefano Vallesi, il dirigente Paolo Arcangeletti, Giuseppe Barchiesi, Massimo Battistelli, Giuliano Bianchi, Bruno Brusciotti, Lauro Costa, Daniele Cuicchi, Claudio Dell’Aquila, Giuseppe Paci e Tonino Perini.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!