MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

La Commissione delle Marche per le Pari Opportunità nei luoghi del sisma

Una giornata dedicata a solidarietà e valorizzazione dell'impresa femminile

1.328 Letture
commenti
Visita della CPO nei luoghi del sisma

La Commissione regionale Pari Opportunità nei luoghi del sisma per una giornata dedicata alla solidarietà e alla valorizzazione dell’impresa femminile.

Una delegazione, guidata dalla Presidente Meri Marziali, insieme ad alcune delle partecipanti al corso per imprenditrici e libere professioniste organizzato dalla stessa Cpo con la collaborazione dell’Istao, ha visitato nel Maceratese alcuni dei comuni colpiti dal terremoto del 2016.

“La giornata – sottolinea Marziali – ha voluto rappresentare un momento di vicinanza istituzionale alle realtà imprenditoriali femminili nelle aree del cratere sismico”.

E ancora: “Visitando alcune aziende di queste zone abbiamo constatato che attraverso il corso organizzato con l’Istao si è raggiunto l’obbiettivo che ci eravamo prefissati, quello cioè di creare una rete di donne imprenditrici che lavorassero in sinergia, condividendo le proprie esperienze imprenditoriali”.

La giornata dedicata alla solidarietà e valorizzazione dell’impresa femminile ha preso il via a Caldarola, dove la delegazione è stata accolta dal sindaco Luca Giuseppetti, per poi proseguire a Montalto di Cessapalombo.

Fabiana Tassoni e Patrizio Guglini, titolari del “Giardino delle farfalle”, hanno accompagnato la Cpo nella visita al loro centro per la valorizzazione della natura e biodiversità dei Sibillini, con museo e laboratori didattici, meta ogni anno di famiglie e scolaresche alla scoperta del mondo delle farfalle, della flora e della fauna delle nostre montagne.

L’iniziativa si è conclusa a Colmurano, con la visita all’azienda “Mamma asina” di Roberta Rapaccetti, dove si producono cosmetici naturali utilizzando latte d’asina.

“Un’imprenditrice – evidenzia la Presidente Marziali – con la passione per gli asini. Un esempio di resilienza di queste aree, dove la giovane veterinaria nonostante il terremoto ha scelto di investire in un settore che coniuga rispetto della natura e delle tradizioni con i moderni metodi di gestione aziendale”.

Era presente anche Rosita Seri, consigliere pari opportunità del Comune di Colmurano. A coordinare la giornata di visite la giornalista Barbara Olmai, una delle partecipanti al corso per imprenditrici e libere professioniste.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!