MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Basket: una C Gold 2018-2019 super nelle Marche

Per la prima volta si disputa in regione: tanti colpi importanti, da Ruini a Tarolis

3.567 Letture
commenti
Fabio Ruini

Sarà una C Gold dal livello medio molto buono quella che per la prima volta si disputerà nelle Marche sotto l’egida della Fip regionale, comprendendo pure formazioni umbre, abruzzesi, molisane.

Il campionato 2018-19 partirà sabato 29 settembre e le 14 partecipanti si sono tutte radunate con i roster praticamente al completo.

Il colpo del mercato lo ha probabilmente piazzato la gloriosa Robur Osimo, che ha portato nella città senza testa tutta l’esperienza di Fabio Ruini: play-guardia classe 1980, Ruini è stato uno dei grandi protagonisti dell’ascesa verso la serie B del Campetto Ancona, dopo una lunghissima carriera che lo aveva visto in precedenza protagonista anche in serie A con la Virtus Bologna, a Fabriano (2005-2008) e in tante altre città di grandi tradizioni cestistiche (Reggio Emilia, Roseto).

A Osimo è arrivata anche l’ala Nicola Catalani, 30 anni: tante stagioni per lui in serie B a Senigallia, prima di giocare da protagonista in C Silver a Falconara.

Falconara che, a sua volta, pur perdendo, oltre allo stesso Catalani, Alessandroni, finito al Pisaurum, ha prelevato dal Campetto Ancona Edoardo Centanni, play-guardia di 20 anni, dal Matelica il pivot Curzi, 23 anni, e dal Civitanova l’ala Dania, classe 1999.

Roster alla mano si candida a big il Matelica, col centro lituano, ex Fabriano e Campetto, Tarolis, e il cecchino ex Porto Sant’Elpidio Boffini.

Tra gli altri colpi pesanti: al Bramante Pesaro ecco l’ex play della Goldengas Senigallia Gnaccarini, un altro ex senigalliese come Bertoni e Giampaoli, esterno dall’importante passato in B; al Fossombrone dal Fabriano è arrivata l’ala De Angelis, al Pisaurum oltre il già citato Alessandroni il play Cercolani dal Campli e il pivot Cecchini dal Fossombrone.

Imbottite di stranieri le compagini delle altre regioni e il San Benedetto del Tronto, che la pescato fino in Inghilterra.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!