MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Sciopero dei trasporti per sabato 21 e domenica 22 luglio

Tra questi anche i treni gestiti da Trenitalia e Italo

1.567 Letture
commenti
Trenitalia, Frecce, treni

Si svolgeranno tra sabato 21 e domenica 22 luglio diversi grandi scioperi nel settore dei trasporti. Riguarderanno i treni gestiti da Trenitalia, Trenord e Italo; i dipendenti della compagnia aerea low cost spagnola Vueling e quelli della compagnia italiana Blue Panorama. Il 22 e il 23 luglio, poi, sciopererà il personale della rete di Autostrade per l’Italia. Per sabato 21 era previsto anche uno sciopero dei controllori di ENAV – la società che gestisce il traffico aereo italiano.

Nel dettaglio, per quello che concerne i disagi ferroviari, la sigla sindacale CAT ha proclamato uno sciopero nazionale dei dipendenti dei gruppi Ferrovie dello Stato Italiane, Trenord e NTV (la società che gestisce i treni Italo), per “il rinnovo del contratto di lavoro, per una norma legislativa sull’orario di lavoro, per una maggiore attenzione ai problemi della sicurezza” e per “il ripristino del sistema pensionistico riservato ai ferrovieri e sua estensione agli assunti dall’anno 2000 in poi“.

Lo sciopero dei treni di Trenitalia: durerà dalle 21.00 di sabato 21 luglio alle 21.00 di domenica 22 luglio. Non sono previste variazioni per i treni di lunga percorrenza, mentre sulle linee regionali verranno tutelate le fasce più percorse dai pendolari.

Sabato circoleranno regolarmente i treni regionali dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore 21. Sarà garantito il servizio Leonardo Express fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, anche con autobus sostitutivi.  Garantite dall’azienda alcune tratte nonostante  lo sciopero, che però nei giorni festivi si riducono sensibilmente.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!