MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

La terra trema ancora nelle Marche: due scosse di magnitudo 3.5 e 3.4

E’ successo nella notte a cavallo tra l’8 ed il 9 marzo, epicentro a Muccia

1.765 Letture
commenti
sisma, terremoto, sismografi, sciame sismico, magnitudo

La terra trema ancora nelle Marche: due scosse di magnitudo 3.5 e 3.4 sono state registrate nella notte a cavallo tra l’8 ed il 9 marzo. Si tratta dei due venti sismici di maggiori rilievo in una nottata in cui sono state segnalate decine di lievi scosse di terremoto.

Lo sciame sismico, caratterizzato per lo più da sommovimenti di magnitudo attorno al 2, ha come epicentro la zona compresa tra Muccia, a circa 12 chilometri da Camerino, Monte Cavallo e Petriolo.

Due le scossa più violente: la prima, di magnitudo 3.5, è stata registrata alle 23:48; la seconda, di magnitudo 3.4, si è verificata alle 00:32 di oggi. Per entrambe, l’epicentro è localizzato a Muccia e l’ipocentro si trova a una profondità di 10 km. Le scosse sono state.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!