Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Chiudono diverse mense per Vigili del Fuoco delle Marche, licenziamenti in arrivo

La preoccupazione dei sindacati che auspicano un ripensamento o una soluzione

2.245 Letture
commenti
Mense dei Vigili del Fuoco

I sindacati di categoria Filcams Cgil e Fisascat Cisl contestano il nuovo appalto di affidamento del servizio di ristorazione nelle caserme dei Vigili del Fuoco della regione Marche.

Con la chiusura prevista della mensa dal 1° gennaio 2018 nei distaccamenti di Urbino, Fano, Fabriano, Jesi, Civitanova Marche, Fermo e San Benedetto del Tronto, si va verso il licenziamento di 12 operatrici a fronte di 25 addetti complessivi in ambito regionale.


“Contestiamo con forza l’impostazione dell’amministrazione appaltante che nella logica del risparmio a tutti i costi ha deciso di ridimensionare fortemente il servizio di ristorazione – sottolineano in una nota Fisascat Cisl Marche e Filcams Cgil – e creando così le condizioni per lasciare a casa 12 lavoratrici che, in alcuni casi, sono occupate da anni nelle cucine dei Vigili del Fuoco prossime alle chiusura.  Auspichiamo un ripensamento affinché si possano scongiurare i licenziamenti  e recuperare così i  posti di lavoro, data pure la condizione di difficoltà economica generale come quella che ancora stiamo vivendo”.

“Da parte nostra  – concludono i sindacati – abbiamo nel frattempo chiesto garanzie alla ditta subentrante affinché, nel caso si verifichino le condizioni, possano essere riassorbite le persone che dal 1° gennaio rimarranno senza posto di lavoro“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!