Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Calcio: il punto sulla Seconda Categoria regionale

Sono già state giocate sette giornate dei gironi C e D

839 Letture
commenti
Calcio, pallone

I gol dall’Africa spingono sempre più in alto il Pietralacroce ‘73, che si conferma in vetta al girone C di Seconda Categoria con la quinta vittoria consecutiva.

A fare le spese del gran momento dei dorici nella settima giornata di andata di sabato scorso sono i pesaresi del Pontesasso, che cadono 2-0. Protagonista di giornata l’ivoriano Abi Sinan: il numero 11 dorico prima firma l’1-0 raccogliendo un assist del compagno Da Silva e poi si guadagna il rigore del raddoppio, che Ascani non fallisce chiudendo i giochi.

Pietralacroce in testa con 18 punti e la miglior difesa (assieme al Corinaldo, secondo a una lunghezza): appena 4 i gol incassati. La squadra anconetana ha sempre vinto in casa, forse perché il campo amico non è uno qualsiasi, ma il mitico Dorico, uno stadio che nel capoluogo ancora tanti tifosi dell’Anconitana rimpiangono e che ha segnato la storia del calcio regionale.

Se il Pietralacroce vince con la solidità, la neopromossa Castelleonese non smette di stupire e conferma si sapere vincere con lo spettacolo. La squadra di mister Lattanzi, dopo la trionfale stagione scorsa conclusasi con vittoria nella Coppa Marche e la promozione in Seconda Categoria, si sta confermando anche al piano superiore a suon di gol: in 7 gare 5 vittorie e 2 sconfitte, una difesa discreta ma non imperforabile (7 gol subiti, in tre hanno fatto meglio), ma un attacco semplicemente atomico e senza uguali, con 21 centri realizzati.

Una media di 3 a gara, ma il malcapitato Victoria Brugnetto nel derby di sabato scorso ne ha incassati 4 (di Baldarelli, Manfredi, Stablum su rigore e Toderi, l’unico centro ospite è ancora una volta di Moretti, capocannoniere con 8 marcature). Terzo posto in classifica per la neopromossa terribile, il cui reparto avanzato non ha rivali non solo nel girone C ma nemmeno nell’altro gruppo con impegnate anconetane, il D.

Qui, comunque, non si sta a guardare: nell’ultimo turno soltanto un pareggio in otto gare e 23 reti realizzate.

In testa continua a regnare l’equilibrio: a guidare la compagnia a braccetto le favorite Sampaolese e Cupramontana, dopo la sconfitta interna di quest’ultima nello scontro diretto, ma la classifica è ancora cortissima, con ben dieci squadre in appena 6 punti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!