Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

“La tecnologia? Fa perdere posti di lavoro, ma non se ne può fare a meno”

I risultati di una indagine condotta tra ragazzi italiani tra gli 11 e i 17 anni

Computer, PC, informatica

Il 53% dei teenager italiani teme che l’avvento dei robot e dell’industria 4.0 porterà alla perdita di molti posti di lavoro, anche se il 64% non farebbe comunque a meno dell’intelligenza artificiale.

Il dato emerge da un sondaggio tra adolescenti condotto da Radioimmaginaria, la radio creata e gestita da ragazzi fra 11 e 17 anni che conta ormai 40 redazioni in Italia e in Europa, presentato durante Teen Parade, la due giorni sul lavoro spiegato dagli adolescenti organizzata a Bologna.

Secondo il 38,5% degli adolescenti di tutte le regioni italiane interpellati da Radioimamginaria l’intelligenza artificiale escluderà le persone più anziane dal mondo del lavoro, per contro il 41,3% ritiene che favorirà l’ingresso di più giovani nella realtà occupazionale.

Per sviluppare l’intelligenza artificiale la maggioranza (38,5% degli intervistati) ritiene che servano più informatici, il 22,8% più laureati in materie scientifiche.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!