Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Convocato il Consiglio regionale delle Marche, i punti all’ordine del giorno

Il presidente Mastrovincenzo ha riunito l'assemblea per martedì 12 settembre

1.408 Letture
commenti
Il Consiglio regionale delle Marche

Il presidente dell’Assemblea legislativa, Antonio Mastrovincenzo, ha convocato la seduta consiliare per martedì 12 settembre, alle ore 10, presso la Sala consiliare di via Tiziano, Ancona.

Prima seduta assembleare dopo la pausa estiva che si aprirà con l’esame della proposta di legge concernente le norme sul riordinamento territoriale dei Comuni e delle Province delle Marche. A seguire, l’Aula sarà chiamata ad esprimersi in merito alla proposta di deliberazione per l’istituzione del Comitato per il controllo e la valutazione delle politiche, così come previsto da una legge regionale.

Segue ordine del giorno completo della seduta assembleare di martedì 12 settembre. Si ricorda che è possibile seguire le sedute via web collegandosi all’indirizzo www.assemblea.marche.it.
In Primo piano, sempre all’interno del sito web, i lanci di cronaca dei principali argomenti trattati durante i lavori consiliari.

Proposta di legge n. 155 a iniziativa della Giunta regionale “Modifica dell’articolo 10 della legge regionale 16 gennaio 1995, n. 10 “Norme sul riordinamento territoriale dei Comuni e delle Province nella Regione Marche”.
Relatore di maggioranza:  Francesco Giacinti – Relatore di minoranza:  Giovanni Maggi
(Discussione e votazione)

Proposta di deliberazione n. 18/17  a iniziativa dell’Ufficio di presidenza  “Istituzione del Comitato per il controllo e la valutazione delle politiche”. Relatore: Renato Claudio Minardi
(Discussione e votazione)

Interpellanza n. 15 del Consigliere Marconi “Iniziative che la Giunta regionale intende adottare per far fronte alla grave crisi della natalità nella nostra Regione”.

Interrogazioni:
·      n. 426 del Consigliere Giancarli “Collegamento del nuovo casello autostradale di Montemarciano alla viabilità statale”.
·      n. 398 del Consiglieri Marcozzi, Celani “Riordino centrali operative 118”.
·      n. 437 del Consigliere Leonardi “Procedimenti amministrativi di competenza regionale relativi agli espropri per i lavori di realizzazione del nuovo complesso ospedaliero INRCA nel territorio di Camerano”.
·      n. 375 dei Consiglieri Zaffiri, Zura Puntaroni, Malaigia “Tubercolosi nella provincia di Pesaro. Quali misure di prevenzione e controllo per gli immigrati a tutela della popolazione autoctona”.
·      n. 435 del Consigliere Talè “Rete integrata di servizi per la prevenzione e cura dei disturbi del comportamento alimentare (DCA)”.
·      n. 442 del Consigliere Fabbri “Estensione del servizio regionale di elisoccorso H24”.

Mozione n. 187 dei Consiglieri Giorgini, Maggi, Fabbri “Punto nascita Ospedale San Benedetto del Tronto, Area Vasta 5: Ripristino ospitalità partorienti sotto la 36esima settimana e assunzione nuovo organico pediatria”.

Mozione n. 198 del Consigliere Pergolesi “Implementazione delle strutture sanitarie nella Regione Marche per la tutela dei diritti delle partorienti, del nuovo nato e del bambino spedalizzato”.

Interrogazione n. 295 del Consigliere Fabbri “Riorganizzazione dei punti di nascita nell’ambito dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord”.

Interrogazione n. 358 del Consigliere Pergolesi “Chiusura dei punti nascita di Osimo e San Severino Marche”. (Le mozioni n. 187 e n. 198 e le interrogazioni n. 295 e n. 358)

Mozione n. 242 del Consigliere Talè “Manutenzione straordinaria e sicurezza delle strade delle Marche”.

Interrogazione n. 449 del Consigliere Bisonni “SS 77 Civitanova – Foligno caduta di calcinacci da cavalcavia all’altezza di Civitanova Marche”. (La mozione n. 242 e l’interrogazione n. 449 sono abbinate)

Mozione n. 255 dei Consiglieri Giacinti, Micucci, Biancani, Talè, Traversini, Giancarli, Urbinati, Busilacchi, Marconi, Minardi, Rapa “Promozione dei corretti stili di vita”.
Mozione n. 284 del Consigliere Giancarli “Candidatura delle Grotte di Frasassi all’iscrizione nella lista del Patrimonio Mondiale Culturale e Naturale dell’Unesco”.

Foto di repertorio

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!