Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Cannabis terapeutica: nelle Marche nuova legge per l’accesso alle cure

"Ringraziamo il presidente della commissione Sanità e politiche sociali della Regione Marche Fabrizio Volpini"

Cannabis per uso terapeutico

Il Consiglio regionale delle Marche ha approvato all’unanimità il 1 agosto scorso, una nuova legge sull’uso terapeutico della Cannabis per dare un pieno accesso ai malati alle cure con i medicinali cannabinoidi.

Questo provvedimento, oltre che coraggioso, viene emanato in un momento particolare. Ora più che mai i malati si trovano in difficoltà  nel ricevere le terapie a base di cannabis, su tutto il territorio nazionale, con una disparità di prezzi enorme e scarsa continuitàterapeutica.
E’ grazie alle nostre informazioni, iniziative e lotte di questi ultimi anni che siamo riusciti a far modificare la precedente legge regionale sulla cannabis terapeutica del 2013, che presentava troppe lacune e limitazioni tanto che l’accesso dei malati a queste cure con la cannabis terapeutica era di fatto negato.
Ringraziamo il presidente della commissione Sanità e politiche sociali della Regione Marche Fabrizio Volpini e la consigliera Romina Pergolesi del M5S, che hanno preso a cuore le nostre istanze e, con coraggio e buon senso, hanno redatto e fatto approvare prima in commissione e poi in aula il testo di questa nuova legge, che accoglie molte delle nostre richieste di modifica della precedente normativa.
In base a questa nuova legge la prescrizione potrà essere fatta dal medico curante, dallo specialista o dal medico di medicina generale e dal pediatra di libera scelta, sulla base di un piano terapeutico redatto da un centro autorizzato dalla Regione e in mancanza di alternative valide. I medicinali potranno essere erogati negli ospedali, nelle farmacie ospedaliere, farmacie pubbliche o private convenzionate. La legge promuove anche progetti pilota e azioni sperimentali in collaborazione con lo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze e con le Università marchigiane ed i soggetti interessati.

Vigileremo che entro 90 giorni la Regione Marche emani i relativi provvedimenti attuativi e che questa nuova legge venga applicata bene, velocemente e concretamente, consentendo di fatto un pieno accesso ai malati a queste cure con la cannabis terapeutica. Siamo pronti, come abbiamo già’ dimostrato in passato, a dare il nostro fattivo contributo.
da Postacchini Luciano, presidente associazione Di Sana Pianta, cell. 3398996768
Biondini Renato, segretario cellula Coscioni di Ancona, cell. 3396035387

Redazione Marche Notizie
Pubblicato Giovedì 3 agosto, 2017 
alle ore 16:57
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!