Errore durante il parse dei dati!
MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Si infiamma il calciomercato dei dilettanti nelle Marche

Seconda Categoria: i principali movimenti di mercato

1.594 Letture
commenti
Calcio, pallone

E’ entrato nel vivo il mercato della Seconda Categoria, in attesa dei gironi che andranno a suddividere le ben 128 squadre in 8 gruppi, comprendenti tutta la regione dall’estremo nord a quello sud.


Un’impresa non facile per il Comitato regionale Marche della Figc, alla luce delle molte rinunce e
fusioni che hanno interessato non soltanto la categoria ma anche i piani superiori, con inevitabili ricadute sulla Seconda. Di certo, le anconetane, ancora nei gironi C e D, saranno tante, in attesa inoltre della definizione dei ripescaggi, con quelli dalla Terza Categoria di Dorica Torrette e Pianello Vallesina che appaiono comunque scontati. Tra le regine del mercato c’è sicuramente la Sampaolese, del tecnico ex Moie Giorgio Latini, che preleva diversi elementi dalle categorie superiori: tra gli altri arrivano dal Moie Vallesina il difensore Marchegiani, dalla Leonessa Montoro il centrocampista Schiavoni, dall’Olimpia
Marzocca l’altro centrocampista Malan e infine in attacco oltre all’ex Avis Arcevia Diagne, il trentenne ex Filottranese Bufarini, protagonista del salto dalla Prima alla Promozione della sua ormai ex squadra.

La Sampaolese quasi sicuramente sarà nel girone D, dove troverà tra le rivali accreditate
al salto di categoria pure il Cupramontana del neo tecnico Marincioni e del nuovo bomber Rossini, proveniente dall’Apiro come il centrocampista Altini, cresciuto nella fila della Jesina con cui ha giocato anche diverse partite in Eccellenza.

Se non sarà ripescaggio, il Chiaravalle, beffato allo spareggio finale dai Portuali Ancona, riproverà la scalata alla Prima partendo da tante conferme a partire da quella del mister Onorato, per arrivare ai giocatori Torbidoni, Mencarelli, Sampaolesi, Rossolini, Bontempo, Bacci, Sposito, Romagnoli, Andrea e Lorenzo Lorenzini, Mattia e Davide Rocchetti: due ex Biagio, Cecchini e D’Urzo, rafforzano rispettivamente porta e centrocampo, mentre un ex Vigor Senigallia, Marinangeli (proveniente però dal Monsano) viene a dare peso all’attacco.

MA sono ambiziose anche le neopromosse, specie quando portano con se storia e tradizioni: è il caso ad esempio della Falco 1919, che, ottenuto il salto in Seconda, riporta in vita il glorioso nome Falconarese e preleva tra gli altri il bomber Bucci, 28 anni, due stagioni fa trascinatore verso la Prima del Monserra e capocannoniere del girone C: con lui ecco agli ordini del riconfermato mister Bussoletti
pure il centrocampista Alessandrini offensivo, 34 anni, ex San Marcello, Marina, Filottrano e, da ultimo, ex Monsano.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!