MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Marche, nuovo violento terremoto avvertito nel centro Italia

Il sisma registrato alle ore 10.25 aveva magnitudo di 5.3. Nuove violente scosse alle 11.14, 11:25, 12:07, 14:33 e 16:16

2.578 Letture
commenti
Terremoto 18 gennaio 2017

La terra trema ancora nel centro Italia. Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita chiaramente anche nelle Marche nella mattinata di mercoledì 18 gennaio. Il sisma è stato registrato alle 10.25 a una profondità di circa 9 km nella zona dell’aquilano.

La scossa è stata avvertita chiaramente anche nel Lazio e nell’Umbria, ovvero le zone già interessate dai terremoti di agosto e ottobre. Dalle prime rilevazioni da parte dei sismografi di tutto il mondo la magnitudo è di 5.3. L’epicentro è stato localizzato a sud di Amatrice, nel territorio abruzzese, tra i comuni di Montereale, Capitignano, Campotosto (AQ) e Amatrice (RI). Non si sa ancora l’entità di eventuali danni né se ci siano feriti o vittime.

Ma lo sciame sismico non si è fermato: una nuova violenta scossa è stata registrata alle 11.14 quando la terra ha tremato con magnitudo 5.5. La zona interessata da questo nuovo terremoto con profondità di 9 km è quella tra Capitignano e Montereale (AQ).

Di nuovo magnitudo 5.3 la terza forte scossa avvertita alle ore 11:25, sempre a circa 9 km di profondità (quindi abbastanza superficiale) e sempre nella zona aquilana.

Alle 12:07 nuovo terremoto anche se di magnitudo inferiore: 4.7 registrato nella zona di Amatrice, CIttareale e Accumoli (RI), poco a nord dei precedenti epicentri.

E ancora alle 14:33 la scossa di magnitudo 5.1 si è verificata tra i comuni di Barete, Pizzoli, Capitignano, Cagnano Amiterno e Montereale (AQ) a 10 km di profondità.

Infine, nel reatino l’ultima scossa importante, di magnitudo 4.3 registrata alle ore 16:16. Ipocentro identico ma epicentro spostato verso Amatrice (RI), distante soli 2 km, mentre i comuni ormai noti dell’aquilano distano tra gli 8 e i 10 km.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!