MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Svolgere il servizio civile nello sport è possibile grazie al Coni Marche

C'è tempo fino al 30 giugno per presentare le domande

2.212 Letture
commenti
sport, attività sportive

Lavorare da volontario nel mondo dello sport, sviluppando conoscenze e capacità specifiche e facendo esperienze professionali dirette nel settore. Come? Grazie al Servizio Civile Nazionale a cui aderisce anche il Coni Marche.

Al Comitato Olimpico regionale saranno destinati due giovani, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, selezionati dal Coni nazionale alla chiusura del bando, il prossimo 30 giugno.

Un’occasione unica di formazione e per mettersi alla prova sul campo, per acquisire nozioni competenze e tecniche utili al possibile inserimento nel mondo del lavoro in ambito sportivo. Si tratta di un settore in espansione, come ricordato più volte anche dal presidente del Coni nazionale Giovanni Malagò, e che richiede ogni giorno di più figure professionali nuove e preparate, che possano farsi esse stesse promotrici della cultura sportiva. In questo senso va proprio il progetto sviluppato dal Coni per il Servizio Civile Nazionale, “Centri di orientamento ed avviamento allo sport – Un’attività a misura dei giovani” al quale lavoreranno i due volontari selezionati, per un periodo di 12 mesi. I giovani volontari saranno affiancati dal personale specializzato del Comitato regionale e guidati passo dopo passo dall’Operatore locale di progetto.

Il progetto mira a promuovere il valore dello sport come strumento di crescita psicofisica e strumento di coesione e di integrazione e nasce con lo scopo di educare a corretti stili di vita, orientare ed avviare all’attività sportiva, offrire a tutti i giovani la possibilità di praticare l’attività, con differenti percorsi che non siano solo quelli agonistici, allargando così la base dei praticanti, attraverso la possibilità di sperimentare anche differenti discipline sportive. Tale progetto, si propone così di offrire ai giovani non solo un luogo sicuro con servizi appropriati dove fare attività sportiva, ma anche del personale adeguatamente formato ed un’offerta di attività differenziata per fasce di età. Una formula che contempli al tempo stesso la soddisfazione delle esigenze di educazione a stili di vita sani e corretta alimentazione, prevenzione e socializzazione con una coerente multilateralità, multi sportività e validità dei contenuti. In questo contesto, i volontari, dopo un primo periodo di formazione, saranno chiamati alla collaborazione e al supporto organizzativo dei Centri, dapprima attraverso l’osservazione delle dinamiche operative poi collaborando concretamente all’organizzazione, il coordinamento ed il supporto delle attività, proseguendo, contestualmente, la loro formazione.

Per partecipare al bando c’è tempo fino alle ore 14 del 30 giugno. I volontari selezionati a livello nazionale per le Marche saranno 2. I requisiti richiesti sono: essere giovani cittadini italiani e stranieri di età compresa tra i 18 ed i 28 anni (28 anni e 364 giorni) e aver conseguito il diploma di scuola media superiore.

La domanda per la candidatura alla selezione deve essere recapitata alla sede del Coni – Comitato Olimpico Nazionale Italiano – Direzione Territorio e Promozione – Stadio Olimpico – Tribuna Tevere – Gate 30 – 00135 Roma per raccomandata oppure per posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo territoriopromozionesport@cert.coni.it o con consegna a mano presso la sede del Coni – Comitato Olimpico Nazionale Italiano – Direzione Territorio e Promozione – Stadio Olimpico – Tribuna Tevere – Gate 30 – 00135 Roma.

Il bando è consultabile al link http://www.coni.it/it/servizio-civile-nazionale.html da cui è possibile scaricare e stampare il modulo per la domanda (all. 2 e 3).

I requisiti e le condizioni per essere ammessi alla selezione sono quelli indicati nel bando (art. 3) e nel progetto e devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio. È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nel bando nazionale.

 

Da Coni Marche

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!