MarcheNotizie.info
Versione ottimizzata per la stampa

Marche al primo posto in Italia per il consumo di eroina

La regione è terza per mortalità da overdose

3.324 Letture
commenti
Eroina

Le Marche sono al primo posto in Italia per il consumo di eroina. E’ oramai una constatazione che l’eroina, l’incubo che negli anni ’80  ha mietuto vittime in un’intera generazione, è tornata ad essere una realtà di primo piano nel mercato della tossicodipendenza. A dipingere questo poco confortante quadro è l’Istituto Italiano di Fisiologia del Cnr di Pisa.

Vecchia droga, nuove modalità di assunzione: il ‘buco’ in vena ha lasciato spazio negli ultimi anni all’uso del  cobret: una forma di eroina tagliata con degli additivi che permettono alla sostanza di fondere se scaldata su di un foglio di alluminio con una fiamma  e vaporizzare venendo poi inalata.  Cambia anche l’identikit del consumatore medio che, rispetto agli anni ’90, è generalmente molto più giovane (i 15enni che si sono avvicinati all’eroina sono raddoppiati nel 2016).

Oltre che il facile utilizzo, ad incentivarne l’uso, ci sarebbero i bassi costi (una dose si aggirerebbe intorno ai 10-13 euro ). La ricerca ha preso in considerazione un campione di  30mila studenti di età compresa tra i 15 ed i 19 anni.

Oltre al primato per il consumo, le Marche si trovano sul podio (terzo posto) per la  mortalità per overdose:  su 100.000 abitanti il tasso medio è del 1,33 calcolato dal 2007 al 2012. Avanti alle Marche solamente Sardegna ed Emilia Romagna.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Marche Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!